2017
18-23 novembre
English version Torna alla Home page

<< indietro

Invisible in Mosul -


Anno: 2017
Nazione: Israele
Genere: Documentario
Durata: 55
Lingua: Ebraico - Inglese
Regia: Itai Anghel
Produzione: UVDA

Itai Anghel è l’unico giornalista israeliano ad aver documentato la guerra in Iraq sino a spingersi nelle prime linee dei combattenti contro l’ISIS a Mosul. Nel documentario Anghel, senza rivelare la sua identità, si unisce con coraggio ai corpi speciali dell’esercito iracheno che avanzano verso Mosul sotto il fuoco nemico dell’ISIS e dei suoi terroristi suicidi. Invisible in Mosul va oltre i combattimenti, toccando i destini delle persone che vivono, tra orrori e sofferenze, prigioniere del Califfato. Mentre nel resto del mondo si festeggia l'inizio della fine dell'ISIS, la prospettiva degli abitanti di Mosul è molto più triste e realistica.

Itai Anghel is the only Israeli journalist to have covered the war in Iraq from the front lines of the fight against ISIS in Mosul.  Without revealing his identity, Anghel embeds with the special forces of the Iraqi army as they advance towards Mosul under heavy fire from ISIS troops and suicide bombers.  Invisible in Mosul goes beyond the fighting, connecting with the destinies of the people who have lived through horror and suffering as prisoners of the Caliphate.  While the rest of the world celebrates the beginning of the end of ISIS, the people of Mosul have a more realistic and much sadder perspective.

EDIZIONE 2017






Imamgini dal festival



Condividi