English version Torna alla Home page

<< indietro

Turn Left at the End of the World - Sof haolam smola


Anno: 2004
Nazione: Israele
Genere: Lungometraggio
Durata: 108
Lingua: Ebraico - Arabo - Francesce - Inglese
Regia: Avi Nesher
Sceneggiatura: Avi Nesher, Sari Turgeman Amir, Rubi Porat-Shova
Montaggio: Isaac Sehayek
Fotografia: David Gurfinkel
Musica: Krishna Levi
Cast: Aure Atika, Jean Benguigui, Liraz Charhi, Netta Garti, Rubi Porat-Shoval, Kruttika Desai, Parmeet Sethi
Produzione: Moshe Edrey, Leon Edery, Samuel Hadida, Avi Nesher

L’acclamato film di Nesher che è considerato da molti il germoglio dell’era d’oro del cinema israeliano. Nel 1968, alcune famiglie di origine indiana vanno a cercare fortuna in un piccolo villaggio del deserto del Negev, popolato prevalentemente da famiglie di origine marocchina. Durante una surreale guerra culturale tra le due fazioni di poveri immigrati abbandonati e disperati, due bambine - una marocchina e l’altra indiana, scoprono la rivoluzione sessuale degli anni sessanta.

 

Nesher's acclaimed film, which is considered the opening shot of the golden age in Israeli cinema.

To a small and isolated village in the Negev (the desert), populated mostly by hard-working Moroccan immigrants, arrived in 1968 a few Indian families in order to find a better life in the West. During a surrealistic "cultural war" between the two abandoned and desperate immigrant groups, two girls - one Moroccan and the other Indian - discover the sexual revolution of the 1960s.

SCRIVI UN COMMENTO










Sponsor AcomeA
Sponsor