English version Torna alla Home page

<< indietro

La razzia. Roma, 16 ottobre 1943


Anno: 2018
Nazione: Italia
Genere: Film documentario
Durata: 60
Lingua: Italiano
Regia: Ruggero Gabbai
Montaggio: Mattia Schaumann
Musica: Mario Piacentini
Produzione: Fondazione Museo della Shoah e Forma International in collaborazione con RAI Cinema

Il 16 ottobre 1943 le forze naziste arrestano nella città di Roma oltre 1250 ebrei. Le vittime devono preparare le valigie e abbandonare le loro case in pochi minuti. Il 18 ottobre sono condotte alla stazione Tiburtina, ammassate in ventotto carri bestiame e deportate nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Solo sedici torneranno. A settantacinque anni dalla razzia del 16 ottobre ‘43, il film documentario ripercorre una delle più tragiche pagine della storia d’Italia attraverso le voci di chi l’ha vissuta.Il film è realizzato con le testimonianze dei sopravvissuti. Un’opera corale, in cui le parole di chi è sopravvissuto al campo di sterminio si uniscono a quelle di chi è riuscito a scampare alla deportazione. Il ritmo della narrazione è scandito dai racconti diretti, accompagnati da vedute di Roma e dei luoghi in cui la razzia ebbe luogo, che ci aiutano a ripercorrere quei tragici momenti.

On October 16th 1943 the Nazi forces arrest more than 1250 Jews in Rome. The victims must prepare suitcases and abandon their houses in few minutes. On October 18th they are conducted to the Tiburtina railway station, amassed in twenty eight cattle cars and deported to the extermination camp Auschwitz-Birkenau. Only sixteen will come back.  Seventy five years after the raid of October 16th, 1943, the documentary film traces one of the most tragic pages of Italian history through the voices of those who lived it. The film is made with the testimonies of  survivors.  A choral work in which the words of those who survived the extermination camp are united with those of who managed to escape deportation. The rythm of the narration is punctued by direct stories accompanied by views of Rome and the place where the raid took place, which help us to retrace those tragic moments.

SCRIVI UN COMMENTO










Sponsor AcomeA
Sponsor