07-09-2017 Fuori concorso Ha edut di Amichai Grenberg alla Mostra del Cinema di Venezia

Gerusalemme, oggi. Yoel è uno storico e ricercatore universitario che studia l’Olocausto, da tempo impegnato in una battaglia legale per ristabilire la verità su un brutale massacro di ebrei avvenuto nel villaggio di Lendsdorf, Austria, sul finire della Seconda Guerra Mondiale. Nel luogo presunto delle esecuzioni, infatti, si progetta di costruire un complesso immobiliare: cosa che implicherebbe l’inaccettabile oblio su quei fatti e l’impossibilità di trovare tracce dell’accaduto. Mentre esamina le molte testimonianze secretate dei sopravvissuti, però, lo studioso ritrova anche un’intervista a sua madre: parlando degli anni della guerra la donna svela un segreto familiare che fa entrare Yoel entra in profonda crisi.