English version Torna alla Home page

Ospiti

Alessandro D'AlatriAlessandro D'Alatri

Nasce a Roma nel 1955. Inizia la sua attività nello spettacolo all’età di otto anni recitando in teatro, cinema e televisione con Visconti, Strehler, De Sica e altri prestigiosi autori. Il suo impegno dietro la macchina da presa comincia negli anni settanta. Nel 1991 esordisce alla regia con Americano Rosso con cui vince il David di Donatello e il Ciak d'oro per il miglior esordio cinematografico dell'anno. Autore e regista di numerosi film, tra cui Senza Pelle, Casomai, Commediasexi e The startup, ha scritto e diretto molti lavori per il teatro e la tv; attualmente è in onda la seconda stagione della serie televisiva, girata a Napoli I bastardi di Pizzofalcone.

Born in Rome in 1955. He starts being involved in the film and theatre industry at the age of 8 years, as a child actor with Luchino Visconti, Giorgio Strehler, Vittorio De Sica and other prestigious authors. In 1991, he made his debut as feature film director with Americano Rosso, winning the David di Donatello and the Golden Take (Ciak d'oro) for best debut. D’Alatri in author and director of numerous films among them Senza Pelle, Casomai, Commediasexi and The startup and he wrote and directed many works for stage and TV. Actually he is on air the second season of the successful tv serie I bastardi di Pizzofacone shot in Naples from the novels of Maurizio De Giovanni.


Ruggero GabbaiRuggero Gabbai

Ruggero Gabbai inizia a fotografare già da ragazzo. Si laurea al Rochester Institute of Technology (Kodak) in fotografia con un “minor” in filosofia; nel 1993 si laurea con un Master in regia cinematografica alla Columbia University di New York. La sua tesi è il suo primo documentario; The King of Crown Heights, trasmesso in prime time dalla PBS in America e distribuito in tutto il mondo.

Nel 1995 torna in Italia e crea la casa di produzione Forma International. Nel 1997 firma la regia del documentario sulla Shoah italiana, Memoria, selezionato al Festival di Berlino e in onda su Rai due in prima serata. Gabbai ha diretto più di 30 documentari: tra i più recenti Io ricordo, sulla memoria delle vittime di mafia in Sicilia, e il Il viaggio più lungo, selezionato al Festival di Gerusalemme e presentato in prima mondiale a New York. Nel 2015 ha realizzato il film Starting Over Again, esposto al Museo di Gerusalemme e presentato a Londra, Parigi e New York. Il suo film documentario CityZEN, sul quartiere popolare ZEN di Palermo, dopo essere tato selezionato al Festival del Cinema di Taormina è stato trasmesso nel 2018 da Sky Atalntic. Il film Libia, l’ultimo esodo è stato acquistato da Rai Cinema e mandato in onda da Rai Uno. Ha appena terminato la regia del film Beeing Missoni per sky Arte e il documentario La Razzia, Roma 16 ottobre 1943 selezionato alla Festa del cinema di Roma e proposto al PKF.

Ruggero Gabbai began taking photographs at the age of teenager.  He graduated in Photography from the Rochester Institute of Technology (Kodak); in 1993, his graduate thesis in Film Direction at Columbia University would become his first documentary: The King of Crown Heights was distributed around the world and broadcast in the United States by PBS, in prime time. In 1995 he returned to Italy and in 1997 directed Memoria (Memory) about the Italian Holocaust, selected for the Berlin Film Festival.  Gabbai has directed more than 30 documentaries, including Io ricordo (2008), about the memories of mafia victims in Sicily, and Il viaggio più lungo (The Longest Journey, 2013) which was selected for the Jerusalem Festival and had its world premiere in New York.  In 2015, he made Starting Over Again about the Egyptian Jewish community and in 2016 he concluded several years of work on the documentary CityZEN, about a working class neighbourhood in Palermo.   Libia, l’ultimo esodo, bought by Rai Cinema and broadcasted in Rai Uno. He has just finished directing the film Beeing Missoni for sky Arte and the documentary La Razzia, Roma 16 Ottobre 1943, selected at the Rome Film Festival and screened at the PKF.


Albert Hanan KaminskiAlbert Hanan Kaminski

Nato a Bruxelles nel 1950, si diploma alla Bezalel Academy of Art and Design di Gerusalemme, dove successivamente fonderà il Dipartimento di Animazione che attualmente ancora dirige. Considerato il grande maestro dell’animazione israeliana, tra le sue celebri opere il lungometraggio The Real Shlemiel tratto da un racconto dello scrittore ebreo Premio Nobel I. B. Singer, la serie TV Pettson and Findus, e The Legend of King Solomon, presentato in anteprima italiana al PKF2017. A Kaminski il PKF ha conferito nel 2017 il premio alla carriera e, nel 2018, presenta una selezioni di Animazioni da Israele.

Born in Brussels in 1950, Albert Hanan Kaminski gradueted from the Bezalel Academy of Art and Design in Jerusalem, where he later founded and directed the Animation Department. He is considered the great master of Israeli animation, between its most important title his first feature length film, The Real Schlemiel, based on a story by the Nobel Prize winning Jewish writer Isaac Bashevis Singer.  He has directed TV series including Pettson and Findus and on the occasion of the Italian premiere (PKF2017) of his latest film, The Legend of King Solomon, the Festival was recognising Kaminski with its Lifetime Achievement Award.


Eitan MansuriEitan Mansuri

Eitan Mansuri è un produttore israeliano. Nel 2013 ha fondato la Sapiro Films, una delle case di produzione di maggior successo in Israele, anche nel campo della coproduzione con l’Europa. Nel 2017 la Sapiro Films ha prodotto Foxtrotdi Samuel Maoz, che ha vinto il Leone d’Argento al Festival di Venezia ed è stato il candidato israeliano agli Oscar. Eitan Mansuri presenta al PKF2018 When Heroes Fly, la prima serie televisiva prodotta dalla Sapiro Films, che ha vinto il primo premio dedicato alle serie tv al Festival di Cannes.

An Israeli producer and the founder of Sapiro Films (2013)
Sapiro is one of the fastest growing production companies in Israel, developing, producing and co-producing films in Israel and Europe.
In 2017 he produced “Foxtrot” a film by Samuel Maoz. The film won the Silver Lion at Venice International Film Festival, presented in Telluride, TIFF, Sundance and many more. It has won eight categories at the Israeli Academy Awards (Ophir ) and was the Israeli entry for the Oscars. Along the years Eitan produced numerous award-winning, critically acclaimed and commercially successful films. The first TV series Eitan produced When Heroes Fly was presented at Cannes series first edition (2018) and won the first prize (2018).


Dana ModanDana Modan

Regista, sceneggiatrice, attrice, produttrice e conduttrice TV, Dana Modan ha vinto il premio dell’Accademia israeliana per la sceneggiatura e l’interpretazione nella serie TV Anandae per la serie. Attualmente sta lavorando al suo primo lungometraggio titolatoZadushky mentre al PKF2018 presenta la serie TV Significant Other da lei scritta ed interpretata.

Director, screenwriter, actress, producer and TV host, Dana Modan won the Israeli Film and TV Academy prize for screenplay and acting in the TV series Ananda and for Love Hurts. Her debuct film as a Director – Zadushky - is in pre-production. At the PKF 2018 she presents the TV serie Significant Other written and played by her.


Avi  NesherAvi Nesher

Produttore, regista, sceneggiatore e attore, Avi Nesher nasce in Israele, a Ramat Gan, nel 1953. Considerato in tutto il mondo uno dei più importanti cineasti israeliani, i suoi film hanno giocato un ruolo fondamentale nel portare il cinema israeliano alla ribalta internazionale. Molte tra le sue opere hanno vinto numerosi premi internazionali e all’Accademiaisraeliana. Tra i suoi lungometraggi, Turn Left at the End of the World, film nominato per sette premi dell’Accademia Israeliana e campione d’incassi al botteghino; il controverso The Troupe che è diventato “cult movie” ed è stato recentemente votato dall’Associazione Israeliana dei Critici Cinematografici fra i dieci migliori lungometraggi israeliani di tutti i tempi. Rage and Glory – presentato in versione restaurata al PKF2018 – che all’epoca della sua uscita scatenò un acceso dibattito. Il regista presenta in anteprima italiana, al PKF2018 il suo ultimo The Other Story, film acclamato dal pubblico internazionale e israeliano, scritto a quattro mani con Noam Shpancer, scrittore e psicologo di fama mondiale. Il film è tratto da una storia realmente accaduta.

Il PKF2018 conferisce ad Avi Nesher il Premio alla Carriera.

Producer, director, screenwriter and actor, Avi Nesher was born in Israel, in Ramat Gan, in 1953. Considered one of the most important Israeli filmmakers in the world, his films played a fundamental role in bringing Israeli cinema to international prominence. Many of his works have won numerous international awards and the Israeli Academy. Among his acclaimed films, Turn Left at the End of the World, which was nominated for seven Israeli Academy awards and was the biggest Israeli box office of the decade. The controversial The Troupe has become a cult classic and was recently voted by The Israeli Film Critics Association as one of the Ten Best Israeli Feature Films of all time. Rage & Glory, - presented in a restored version at PKF2018 - at the time of its release, sparked heated debate. The director presents at PKF2018, the Italian premiere of hislatestThe Other Story, a film acclaimed by the international and Israeli public, written with Noam Shpancer, a writer and psychologist of world renown. The film is based on a really happened story.

The PKF2018 awards Avi Nesher the Career Award.


Federico SavinaFederico Savina

Federico Savina, presidente onorario del Festival del Cinema Città di Spello e dei borghi umbri " Le Professioni del cinema", è un noto sound designer specializzato in Industrial and Television Electronics, docente del Centro sperimentale di cinematografia
Dopo aver creato i primi strumenti musicali elettronici e generatori per il compositore di "Nuova Consonanza Group", è entrato nel settore della musica per il movimento di imaging e ha lavorato come mixer di musica, re-registrazione sonoro e assistente tecnico a Roma, Parigi, Londra e Praga, raccogliere un’ampia esperienza internazionale che lo ha portato a progettare il nuovo Dipartimento di suono per Cinecittà Studios a Roma, diverso dal rithme-CX Sound Library di sistema per CAM Film Music Publisher.
Savina ha collaborato con molti registi di fama internazionale come Fellini, Zeffirelli, Antonioni, Visconti, Argento e musicisti come Morricone, Rota, Goldsmith, Berstein e Jarre.
Ha lavorato come Consulente Dolby Sound e successivamente ha insegnato Sound design al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Al PKF2018 presenta il cortometraggio Miriam
 

Federico Savina, honorary president of the Film Festival Città di Spello and the Umbrian villages "Le Professioni del cinema", is a well-known sound designer specializing in Industrial and Television Electronics, professor of the Experimental Center of Cinematography

After creating the first electronic musical instruments and generators for the composer of "Nuova Consonanza Group", he entered the music industry for the imaging movement and worked as a music mixer, sound re-recording and technical assistant in Rome, Paris, London and Prague, gather a wide international experience that led him to design the new Sound Department for Cinecittà Studios in Rome, different from the rithme-CX Sound Library system for CAM Film Music Publisher.

Savina has collaborated with many internationally renowned directors such as Fellini, Zeffirelli, Antonioni, Visconti, Argento and musicians such as Morricone, Rota, Goldsmith, Berstein, Jarre.

He worked as a Dolby Sound Consultant and later taught Sound Design in Rome at the Centro Sperimentale di Cinematografia. At the PKF2018 presents the short film Miriam


Ludovico Tesoro-TessLudovico Tesoro-Tess

Ludovico Emanuele Tesoro-Tess nasce a Milano nel 1996. Dopo aver concluso il liceo scientifico inizia a studiare filosofia all’università statale di Milano. Ludovico scopre la passione per la fotografia e il video-making fin da giovanissimo, una passione che lo porterà a collaborare con una nota casa di produzione milanese specializzata in documentari: Forma International.
Questa collaborazione lo condurrà a migliorare le sue abilità fornendogli una conoscenza a 360° sul mondo del cinema.

Ludovico Emanuele Tesoro-Tess, born in Milan, Italy in 1996. After completing his scientific studies he started studying philosophy at Milan University. He discovered his passion for photography and video-making from a very young age, a passion which led him to collaborate with Forma International, a highly regarded cinema and film production company specialized in documentaries.
During this collaboration he improved his film-making abilities: from planning stages of the production, to working as Camera Operator.












Sponsor AcomeA
Sponsor